Progetto Salento

Imprenditori, Istituzioni, Cittadinanza attiva, Protagonisti del Salento che cambia

Wednesday
Jun 26th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Artisti e Talenti Libri Un nuovo libro di Roberto Gennaio alla scoperta dei nostri tesori

Un nuovo libro di Roberto Gennaio alla scoperta dei nostri tesori

E-mail Stampa PDF

coppassagg"Passaggio a Sud-Ovest è il titolo di questa mia quarta pubblicazione naturalistica edita da Edizioni Grifo di Lecce che condensa un lunghissimo lavoro di ricerca, di pazienti appostamenti e di osservazioni svolte nel "Parco Naturale Litorale di Ugento" fotografando tra i cannetti e gli acquitrini con non poche difficoltà una serie di uccelli migratori relegati all'ambiente acquatico.
Il volume corredato da centinaia di foto a colori porta in rassegna circa 60 specie di uccelli delle oltre 100 censite, dalle specie comuni come la gallinella d'acqua, la folaga, il tuffetto, il gabbiano, l'airone cenerino, alle specie poco comuni e rare come la gru, l'airone bianco maggiore, il pendolino, il martin pescatore, la spatola, il fenicottero, il fistione turco, un'anatra in serio pericolo di estinzione a livello nazionale che ha nidificato qualche anno fa proprio in questi specchi d'acqua.
Per ogni specie è stata redatta una significativa Carta d'identità utile per il riconoscimento, dove vengono riportate anche una serie di informazioni riguardo l'alimentazione, al periodo in cui è più facile osservare la specie, le leggi di tutela , la presenza nel biotopo, lo stato di conservazione secondo le linee guida IUCN.
E' ovvio che molte di queste specie descritte e osservate presso l'area umida del Parco Naturale Litorale di Ugento possono essere osservate anche presso altre importanti zone umide del Salento come la Riserva Naturale Statale delle Cesine, i Laghi Alimini, i laghetti di S.Cataldo, la Palude del Capitano, ecc.

Arricchiscono la pubblicazione una serie di " finestre", che si intercalano tra le descrizioni sull'avifauna e che illustrano i vari habitat e alcuni aspetti della ricca biodiversità (anfibi, insetti, piante rare) che caratterizzano queste zone umide.
Il lavoro di ricerca (svolto assolutamente senza il sussidio economico di nessun Ente o Associazione, perché come per gran parte della ricerca gli incentivi vengono dirottati altrove) si propone ancora una volta di far conoscere ai salentini e non solo, l'ambiente che li circonda, spesso poco conosciuto e che costituisce uno scrigno che cela una ricca biodiversità da scoprire, da conoscere e da rispettare. Non a caso il 2010 è stato proclamato dall'ONU Anno Internazionale della Biodiversità.
L'importante area naturalistica da sempre esistita e che ora dopo annose controversie e tentennamenti da parte delle Amministrazioni e anche dell'opinione pubblica è diventata Parco Naturale Regionale, ossia Area naturale protetta, non deve essere intesa come un'area recintata, messa sotto una campana di vetro, distante e intoccabile, ma come una realtà territoriale che bisogna vivere rispettando con una serie di regole i delicati equilibri ecologici che da sempre hanno caratterizzato questi habitat peculiari e che costituiscono la carta d'identità paesaggistica di questo territorio.
Se le foto che illustrano questo volume non ingialliranno nel tempo dipenderà dalle azioni quotidiane che anche ognuno di noi saprà intraprendere responsabilmente per garantire la sopravvivenza di uno dei più belli aspetti territoriali del nostro Salento."

 

 

"Il presente lavoro, frutto di una ricerca scientifica meticolosa, ineccepibile sotto tutti gli aspetti, risponde pienamente alle aspettative dell'istituzione provinciale, impegnata com'è nella diffusione degli aspetti peculiari del territorio."
Antonio GABELLONE -Presidente della Prov. di Lecce-

"Questa pubblicazione è molto utile come strumento di divulgazione dell'importanza delle zone umide e nello stesso tempo è anche opera didattica.
Il libro aiuta molto chi vuole ampliare le proprie conoscenze sull'avifauna e vivere in maniera più completa la visita
di un'area protetta."
Giampiero SAMMURI -Presidente Naz.le Federparchi-

 

Condividi questo articolo:

Ultimo aggiornamento ( Mercoledì 21 Luglio 2010 14:44 )  
Banner
Banner

 

AMMINISTRATORI & CITTADINI

RICEVIAMO & PUBBLICHIAMO, ANTICIPANDONE I CONTENUTI, IL MANIFESTO FIRMA...

 

VOLONTARIATO & SOCIETA'

1982 - 2017 35 anni di attività 7000 sacche di sangue raccolte !   di Giuliano CIRIO...

 

VOLONTARIATO & SOCIETA'

35 anni a favore di chi soffre (1982 – 2017)   Articolo / Comunicato a cura de...

 

ALLISTE / BILANCIO COMUNALE

Deliberazione n. 67/PRSP/2017  REPUBBLICA ITALIANA LA CORTE DEI CONTI SEZIONE R...

 

EMERGENZE SOCIALI

REDDITO di DIGNITA’ da Alliste e Felline arriva il buon esempio   di Giuliano Cirio...