Progetto Salento

Imprenditori, Istituzioni, Cittadinanza attiva, Protagonisti del Salento che cambia

Thursday
Jan 17th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home FAQ Generale CULTURA & SOCIETA' di Giulia Nutricati

CULTURA & SOCIETA' di Giulia Nutricati

E-mail Stampa PDF

 

 

FELLINE

 MINO DE SANTIS IN CONCERTO

 DOMENICA 2 OTTOBRE 

FERMENTI D'AUTUNNO

- tra vendemmia, musica e comunità -

 

 

Domenica 2 ottobre in piazza Castello a Felline suona Mino De Santis, in un appuntamento di inizio autunno fatto di arte, buon cibo, vino e attenzione per l’ambiente.

All’interno del progetto di riqualificazione del Castello di Felline firmato dal SAC di Mare e di Pietre, le associazioni Officina Turistica Felline, Staiterraterra, CulturAmbiente Group e InnovAction hanno progettato una serie di iniziative nell’ambito dell’informazione e la promozione della sostenibilità ambientale e accessibilità alimentare.  

Il cantautore salentino, in tour per la presentazione del suo ultimo lavoro Petipitugna, farà tappa nel borgo di Felline per chiudere una serata di degustazioni a km 0 e laboratori su ambiente e nutrizione.

Sarà una serata dedicata all’amore che abbiamo per la nostra terra, a trecentosessanta gradi - raccontano gli organizzatori -; a partire dalle 19,30 ci saranno laboratori gratuiti dedicati ai grandi e ai bambini sul tema dell’innovazione ecologica, della raccolta differenziata, del compostaggio. Sarà possibile ricevere suggerimenti sulla dieta mediterranea dalla nutrizionista Sabrina Colaci, oltre che degustare e acquistare cibo e vino a km 0”.

  In serata l’atteso concerto di Mino De Santis che, accompagnato da Pantaleo Colazzo, proporrà brani tratti dal nuovo album e dai precedenti lavori, mentre sarà possibile degustare cibo a km 0 preparato dalla ProLoco Felline.

Mino è famoso proprio per i suoi racconti autentici e mai banali del Salento, in ogni sua sfaccettatura - continuano gli ideatori della serata -; volevamo una cornice speciale per un incontro che parli di terra, lavoro, impegno e comunità.”

Fermenti d'Autunno sarà ecofriendly grazie alla richiesta della certificazione volontaria "Ecofesta Puglia" premiata nel 2012 dal Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca per la sua carica innovativa. La certificazione mitiga l'impatto sul territorio dell'evento stesso attraverso attività di differenziazione dei rifiuti, riduzione delle emissioni di CO2 e informazione e sensibilizzazione ambientale. "Ecofesta Puglia", inoltre, è certificata ISO 20121 standard internazionale dei sistemi di gestione per la sostenibilità degli eventi.

L’ingresso è gratuito!

Il concerto è previsto per le 21,00

 

 

 

 

Condividi questo articolo:

Ultimo aggiornamento ( Domenica 02 Ottobre 2016 20:04 )  
Banner
Banner

 

AMMINISTRATORI & CITTADINI

RICEVIAMO & PUBBLICHIAMO, ANTICIPANDONE I CONTENUTI, IL MANIFESTO FIRMA...

 

VOLONTARIATO & SOCIETA'

1982 - 2017 35 anni di attività 7000 sacche di sangue raccolte !   di Giuliano CIRIO...

 

VOLONTARIATO & SOCIETA'

35 anni a favore di chi soffre (1982 – 2017)   Articolo / Comunicato a cura de...

 

ALLISTE / BILANCIO COMUNALE

Deliberazione n. 67/PRSP/2017  REPUBBLICA ITALIANA LA CORTE DEI CONTI SEZIONE R...

 

EMERGENZE SOCIALI

REDDITO di DIGNITA’ da Alliste e Felline arriva il buon esempio   di Giuliano Cirio...