Progetto Salento

Imprenditori, Istituzioni, Cittadinanza attiva, Protagonisti del Salento che cambia

Wednesday
Dec 11th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Medicina

OSTEOPATIA NELLO SPORT E NON SOLO

OSTEOPATIA NELLO SPORT E NON SOLO

Siamo in primavera, ormai quasi in estate e i parchi, i sentieri, le spiagge, le strade, i campi sportivi di ogni genere, brulicano di nuovi atleti, in parte improvvisati, che si mettono in pista per una bella camminata, una corsetta, una partita con gli amici all’aria aperta, cercando di rimettersi in forma dopo il lungo letargo invernale. E non c’è nulla di male, fino a quando non torna alla mente il “perché” l’ultima volta si era smesso: caviglie, ginocchia, spalle, cervicali, schiena….  qualcosa non andava e anche ora torna a fare male! E’ anche in questi casi che interviene l’OSTEOPATA.

Eventi traumatici che limitano o bloccano l'attività sportiva sono, spesso, causa di delusione per atleti agonisti e amatoriali. L'osteopatia può favorire il processo di guarigione, ma, soprattutto, ricerca la causa intrinseca del trauma, se questo non proviene dall'esterno.

Molti sportivi, inoltre, tendono a sviluppare un comparto muscolare in particolare, creando, così, degli squilibri a livello dell'asse corporeo (gomito del tennista, ipertrofia del quadricipite, retrazioni delle catene posteriori degli arti inferiori ecc..); queste modificazioni forzate del corpo vanno monitorate e accomodate con l'evoluzione del tono muscolare, al fine di mantenere la fisiologia dell'asse scheletrico: è a tal fine che interviene l’Osteopata, una figura professionale, formata a livello universitario, che ricerca la causa del dolore e dello squilibrio posturale della persona e che, con il solo ausilio delle mani, interviene con manovre di manipolazione diretta o indiretta, a seconda dei soggetti, per il ripristino della fisiologica mobilità del corpo in tutte le sue componenti. L’Osteopatia, infatti, oltre a tecniche di manipolazione diretta sulle articolazioni, utilizza anche tecniche più dolci, come la metodica cranio-sacrale, tecniche di tipo fasciale e viscerale. La possibilità di usare manovre diverse in base al soggetto e al quadro clinico che ci si trova davanti, permette al trattamento osteopatico di essere idoneo per pazienti di tutte le età, dal neonato all'anziano, dal traumatizzato alla donna in gravidanza, non solo a scopo curativo ma anche in maniera preventiva, al fine di trattare svariati disturbi, muscoloscheletrici e non solo.

L'Osteopatia è, infatti, espressione di una filosofia che riconosce l'individuo come un'unità funzionale, nella quale non è possibile separare le strutture psichiche, viscerali e somatiche.

Quando si parla di terapie molti intervengono parlando del mal di schiena, della sciatica, o dell’ernia al disco che tanto li tormenta e subito esce la domanda: “ma l’Osteopatia cura l’ernia al disco o la lombosciatalgia?” Lo chiediamo alla Dottoressa in Osteopatia, la Bachelor of Science in Osteopathy Dainese Valentina, Membro del Registro Osteopati Italiani, con ambulatorio in Gallipoli, Taviano e Casarano: “L’Osteopatia coadiuva il trattamento di queste patologie, allentandone i sintomi e cercando un nuovo equilibrio per il corpo tale da non sovraccaricare la parte indolenzita e rendendo tutto il “sistema corpo” più agile a tollerare carichi e sovraccarichi. Generalmente un problema discale migliora radicalmente in 4 o 5 sedute, anche se questo non è un valore assoluto, dato che ogni persona è un caso a sé! La signora in gravidanza, ad esempio, verrà per accomodare il cambio del baricentro, dovuto dalla crescita del bambino che porta in grembo e che le sta procurando un terribile mal di schiena, simile ad un problema sciatalgico, e inoltre si agirà sulla sua difficoltà di digestione, stitichezza e sulla preparazione al parto: in questo caso, è indicato un trattamento ogni 2 o 3 settimane a partire dal quarto, quinto mese di gravidanza.”

Ultimo aggiornamento ( Mercoledì 30 Luglio 2014 19:28 )

Leggi tutto...
 

Arriva l'estate no alle diete last-minute

Arriva l'estate  no alle diete last-minute

L’estate tanto attesa è ormai alle porte e, con essa, anche la famigerata prova costume. A pochi giorni dall’inizio della stagione estiva, si rincorrono articoli e titoli...

Ultimo aggiornamento ( Lunedì 28 Luglio 2014 09:43 )

Leggi tutto...

MEDICINA | RINITI ALLERGICHE

MEDICINA | RINITI ALLERGICHE
La rinite allergica è una condizione clinica diffusa e problematica che nonostante la sua alta prevalenza è spesso sottostimata in quanto molti pazienti non la consideran...
Leggi tutto...

Tecniche all’avanguardia nell’applicazione del “Port”

Le porte impiantabili con catetere a terminazione aperta sono dispositivi di accesso vascolare che consentono e facilitano, per l'appunto, un accesso ripetuto al sistema va...
Leggi tutto...

LA MENOPAUSA

LA MENOPAUSA
La menopausa non è una malattia ma è meglio sapere che rappresenta uno dei momenti più importanti della vita della donna a causa di modificazioni organiche ed emozionali ...

Ultimo aggiornamento ( Sabato 30 Luglio 2011 12:11 )

Leggi tutto...
  • «
  •  Inizio 
  •  Prec. 
  •  1 
  •  2 
  •  3 
  •  4 
  •  Succ. 
  •  Fine 
  • »
Pagina 1 di 4
Banner
Banner

 

AMMINISTRATORI & CITTADINI

RICEVIAMO & PUBBLICHIAMO, ANTICIPANDONE I CONTENUTI, IL MANIFESTO FIRMA...

 

VOLONTARIATO & SOCIETA'

1982 - 2017 35 anni di attività 7000 sacche di sangue raccolte !   di Giuliano CIRIO...

 

VOLONTARIATO & SOCIETA'

35 anni a favore di chi soffre (1982 – 2017)   Articolo / Comunicato a cura de...

 

ALLISTE / BILANCIO COMUNALE

Deliberazione n. 67/PRSP/2017  REPUBBLICA ITALIANA LA CORTE DEI CONTI SEZIONE R...

 

EMERGENZE SOCIALI

REDDITO di DIGNITA’ da Alliste e Felline arriva il buon esempio   di Giuliano Cirio...