Progetto Salento

Imprenditori, Istituzioni, Cittadinanza attiva, Protagonisti del Salento che cambia

Wednesday
Dec 11th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Medicina e Società Salute e Benessere ENERGY DRINK un nemico insidioso

ENERGY DRINK un nemico insidioso

E-mail Stampa PDF

pettinE' sempre più diffuso tra gli adolescenti, i giovani ed i giovani adulti il consumo di bevande energetiche, soprattutto la sera nelle riunioni mondane e durante gli avvenimenti sportivi. Non tutti sanno però che questi energy drink hanno un contenuto di caffeina superiore alle normali bevande, anche largamente usate come la coca cola. Inoltre essi contengono ingredienti che possono interagire tra di loro con effetti tutt'altro che benefici, quali la taurina ed altri aminoacidi, dosi massicce di vitamine ed estratti vegetali non ben definiti e quindi privi di sicura ed accertata innocuità. La caffeina è un eccitante che ad alte dosi possiede la proprietà di stimolare fortemente i neurotrasmettitori chimici del sistema nervoso centrale, alterando in senso positivo o negativo lo stato di vigilanza. Chi non ha mai sentito pronunciare la frase "non bevo caffè perchè mi rende nervoso, non mi fa dormire,mi dà il batticuore" ecc. Quello che preoccupa è l'abuso crescente di tali bevande tra i più giovani, i quali arrivano a ingurgitare, in una serata, anche tra gli 8 ed i 15 energy drink, immettendo nel corpo una quantità di caffeina che può arrivare fini a 1500 milligrammi della sostanza, l'equivalente di 30 tazze di caffè.

Se poi durante la riunione si usano bevande alcooliche, si fumano sigarette e spinelli e si assaggia qualche anfetamina, si dà luogo ad una miscela esplosiva estremamentedonnedrti dannosa per la salute, per la probabilità di provocare crisi cardiache come infarto, angina pectoris, aritmie maligne, crisi epilettiche e morte improvvisa. Per tali ragioni la Danimarca e la Norvegia hanno proibito il consumo di tali bevande energetiche ai minori ed il nostro Dipartimento Politiche Antidroga si accinge all'attuazione di un a linea più incisiva che miri a controllare meglio questo fenomeno che sta dilagando fra i giovani. E' importante che i giovani conoscano gli effetti negativi di questi energy drink ed è altrettanto importante che le famiglie e la Scuola siano sensibilizzate al fenomeno drink-alcool per evitare danni e lutti alla società ed alle future generazioni. Gli incidenti stradali del dopo-discoteca lo testimoniano.

 

 


A cura di Giacinto Pettinati
Già Primario div. Cardiologia
Ospedale "F. Ferrari" Casarano

 

Condividi questo articolo:

Ultimo aggiornamento ( Mercoledì 19 Maggio 2010 20:57 )  
Banner
Banner

 

AMMINISTRATORI & CITTADINI

RICEVIAMO & PUBBLICHIAMO, ANTICIPANDONE I CONTENUTI, IL MANIFESTO FIRMA...

 

VOLONTARIATO & SOCIETA'

1982 - 2017 35 anni di attività 7000 sacche di sangue raccolte !   di Giuliano CIRIO...

 

VOLONTARIATO & SOCIETA'

35 anni a favore di chi soffre (1982 – 2017)   Articolo / Comunicato a cura de...

 

ALLISTE / BILANCIO COMUNALE

Deliberazione n. 67/PRSP/2017  REPUBBLICA ITALIANA LA CORTE DEI CONTI SEZIONE R...

 

EMERGENZE SOCIALI

REDDITO di DIGNITA’ da Alliste e Felline arriva il buon esempio   di Giuliano Cirio...