Progetto Salento

Imprenditori, Istituzioni, Cittadinanza attiva, Protagonisti del Salento che cambia

Saturday
Jul 20th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Politica e Attualità Economia Finanziamenti alle imprese

Finanziamenti alle imprese

E-mail Stampa PDF
Sono ancora disponibili i fondi stanziati dalla Regione Puglia per le imprese del territorio salentino.
Settore turistico
Aiuti agli investimenti iniziali destinati alle Piccole e Medie Imprese operanti nel settore Turistico:
I beneficiari di tali fondi sono le piccole imprese che occupano meno di 50 dipendenti e realizzano un fatturato annuo o un totale di bilancio non superiori a 10 milioni di euro.
Ente erogante delle somme sarà la Regione Puglia con l'obiettivo di favorire lo sviluppo delle attività economiche delle piccole imprese turistiche facilitando l'accesso al credito.
Saranno ammessi i progetti di investimento di importo non inferiore a € 30.000.
L'intensità di aiuto, calcolata in base ai costi ammissibili del progetto, non potrà superare il 40%.
Le agevolazioni saranno calcolate, indipendentemente dall'ammontare del progetto ammissibile, su un importo massimo di € 2.000.000,00
Alle imprese sarà erogato un contributo aggiuntivo in conto impianti che non potrà essere superiore al 10% dell'investimento e all'importo massimo di € 100.000,00.
I progetti di investimento iniziale devono essere avviati successivamente alla data della presentazione della domanda di agevolazione al Soggetto Finanziatore
Altri settori
Sono previsti anche aiuti agli investimenti iniziali destinati alle Piccole e Medie Imprese operanti nei settori:
Artigianato;
Commercio;
Manifatturiero sezione "C" del codice ATECO;
Costruzioni sezione "F" del codice ATECO;
Trasformazione e commercializzazione dei prodotti agricoli;
Beneficiarie le:
1. microimprese (impresa che occupa meno di 10 persone, realizza un fatturato annuo o un totale di bilancio annuo non superiori a 2 milioni di euro);
2. imprese di piccole dimensioni (impresa che occupa meno di 50 persone e realizza un fatturato annuo o un totale di bilancio non superiori a 10 milioni di euro);
che operano in una delle seguenti categorie:
a) imprese artigiane, costituite anche in forma cooperativa o consortile, iscritte negli albi di cui alla legge 443/85 (legge quadro sull'artigianato);
b) imprese che realizzano programmi di investimento nel settore del commercio:
- esercizi commerciali di vendita al dettaglio ed all'ingrosso classificati esercizi di vicinato (esercizi con superficie di vendita non superiore a 250 mq); - esercizi commerciali di vendita al dettaglio ed all'ingrosso classificati M1. medie strutture di livello locale con superficie di vendita da 251 a 600 mq (LR n. 11/2003). - servizi di ristorazione - attività di commercio elettronico; per commercio elettronico si intende l' attività commerciale - ovvero quella di acquisto di merci in nome e per conto proprio e la loro rivendita – svolta tramite la rete internet, mediante l' utilizzo di un portale o sito web (e-commerce);
c) imprese, non iscritte negli albi di cui alla legge 443/85, che realizzano investimenti riguardanti il settore delle attività manifatturiere di cui alla sezione "C";
d) settore delle costruzioni di cui alla sezione "F" - ATECO 2007";
e) il settore dei servizi di comunicazione ed informazione di cui alla sezione "J";
f) imprese che realizzano investimenti per Servizi Asili Nido;
g) imprese che realizzano investimenti per Servizi non residenziali per anziani e disabili;
h) imprese che realizzano investimenti per ludoteche per intrattenimento bambini.
L'intensità di aiuto, calcolata in base ai costi ammissibili del progetto, non potrà superare il 40% per le microimprese, il 30% per le piccole imprese.
Di Stefania Pino,
Consulente Aziendale e Formatrice
Per informazioni e-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Condividi questo articolo:

 
Banner
Banner

 

AMMINISTRATORI & CITTADINI

RICEVIAMO & PUBBLICHIAMO, ANTICIPANDONE I CONTENUTI, IL MANIFESTO FIRMA...

 

VOLONTARIATO & SOCIETA'

1982 - 2017 35 anni di attività 7000 sacche di sangue raccolte !   di Giuliano CIRIO...

 

VOLONTARIATO & SOCIETA'

35 anni a favore di chi soffre (1982 – 2017)   Articolo / Comunicato a cura de...

 

ALLISTE / BILANCIO COMUNALE

Deliberazione n. 67/PRSP/2017  REPUBBLICA ITALIANA LA CORTE DEI CONTI SEZIONE R...

 

EMERGENZE SOCIALI

REDDITO di DIGNITA’ da Alliste e Felline arriva il buon esempio   di Giuliano Cirio...