Progetto Salento

Imprenditori, Istituzioni, Cittadinanza attiva, Protagonisti del Salento che cambia

Monday
Dec 11th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Scuola ed Enti Locali Scuola POLITICA & SCUOLA

POLITICA & SCUOLA

E-mail Stampa PDF

Da giornale libero e imparziale, oltre che rispettoso del lavoro e del pensiero di tutti, anche e soprattutto dei nostri intervistati, riceviamo e volentieri pubblichiamo, senza ulteriori nostri commenti, queste brevi note delle docenti del <LABORATORIO DI STORIA> delle Scuole Medie di FELLINE, che seguono alla nostra intervista all’ex “Sindaco Baby” CASTO BRAYAN  pubblicata qualche giorno fa su questa testata ("Vi racconto la mia esperienza di sindaco baby”) la quale, peraltro, ha misurato ad oggi ben oltre 380 “contatti di lettura”.

Lo scritto delle docenti entra nel merito della vicenda della intitolazione a “GIOVANNI DE MATTEIS e ragazzi del 1899” della piazzetta antistante la stessa Scuola Media di Felline, ripercorrendo le fasi della RICERCA fatta a scuola da parte degli studenti, e invoca di separare nella lettura di questa ingarbugliata “storia”, gli aspetti didattici (di loro competenza) dagli aspetti politici, rispetto ai quali la scuola intende rimanere completamente estranea. (G.C.)

________________________________________

 

 

Considerazioni libere su

Scuola e Politica

a cura delle docenti del

"Laboratorio di Storia"

Scuole Medie - Felline -


 

È sorprendente scoprire come sia possibile travisare le intenzioni puramente didattiche di un lavoro svolto a scuola e strumentalizzarne i contenuti e le persone per fini prettamente politici.

I ragazzi del 1899 sono stati oggetto di studio di un laboratorio di storia svolto nell’anno scolastico 2014-2015, che si inquadrava nell’ambito più generale delle attività scolastiche patrocinate dal CESRAM (Centro Studi Relazioni Atlantico-Mediterranee), in occasione del centenario della prima guerra mondiale.

I ragazzi del 1899, poco più che adolescenti, sono stati chiamati a combattere una guerra difensiva sul Piave, ricordata dalla celebre canzone “La leggenda del Piave”.

Gli studenti sono stati guidati a riflettere sulla giovane età di questi ragazzi, così vicini a loro, che hanno ricevuto quello che fu detto “Il battesimo del fuoco”, molti dei quali non sono più tornati a casa.

Sono state prese in esame molte fonti storiche: lettere spedite dal fronte, materiale iconografico, poesie e brani di prosa.

Ad un certo punto del percorso l’attenzione si è concentrata sul territorio e i ragazzi si sono posti la domanda se anche a Felline ci fossero stati giovani che hanno combattuto quella guerra.

La risposta non è tardata ad arrivare.

 

Gli stessi studenti hanno scoperto, nel cimitero comunale di Felline, una lapide sulla quale era scritto: “Giovanni De Matteis, ragazzo del 1899”.

Abbiamo contattato il figlio, il Generale di Brigata Luigi De Matteis che gentilmente ha accettato di incontrare i ragazzi e di parlarci di quella tragica esperienza durante la quale il padre fu colpito da una granata e della scheggia che si conficcò nel cuoio capelluto e lo accompagnò negli anni a venire.

Non c’è stato il tempo di approfondire se altri fellinesi avessero partecipato a quella guerra, tuttavia il proseguimento di tali ricerche è previsto negli anni successivi, dal momento che il laboratorio di Storia viene attivato ogni anno.

Insieme agli studenti si è deciso di ricordare il sacrificio compiuto dai ragazzi del 1899 con una targa cha lasciasse traccia della loro presenza a Felline, unico scopo e obiettivo di questo laboratorio svolto a scuola dalla quale le beghe di natura politica dovevano rimanere fuori.

La targa è dedicata a Giovanni De Matteis e ai ragazzi del ’99.


Tutto questo  è stato spiegato al Dr. Ciriolo qualche tempo fa, ma con nostro grande rammarico constatiamo che non sia servito a nulla.

Ci spiace per le parole crude dell’ex sindaco-baby,  Brayan Casto, che ha svolto egregiamente il suo compito, ma è stato spinto da polemiche che non interessano la scuola, tantomeno gli studenti, a pensare di aver fallito nel suo impegno o di essere stato manipolato.

 

 

Condividi questo articolo:

Ultimo aggiornamento ( Lunedì 03 Aprile 2017 05:55 )  
Banner
Banner

 

AMMINISTRATORI & CITTADINI

RICEVIAMO & PUBBLICHIAMO, ANTICIPANDONE I CONTENUTI, IL MANIFESTO FIRMA...

 

VOLONTARIATO & SOCIETA'

1982 - 2017 35 anni di attività 7000 sacche di sangue raccolte !   di Giuliano CIRIO...

 

VOLONTARIATO & SOCIETA'

35 anni a favore di chi soffre (1982 – 2017)   Articolo / Comunicato a cura de...

 

ALLISTE / BILANCIO COMUNALE

Deliberazione n. 67/PRSP/2017  REPUBBLICA ITALIANA LA CORTE DEI CONTI SEZIONE R...

 

EMERGENZE SOCIALI

REDDITO di DIGNITA’ da Alliste e Felline arriva il buon esempio   di Giuliano Cirio...