Progetto Salento

Imprenditori, Istituzioni, Cittadinanza attiva, Protagonisti del Salento che cambia

Thursday
Jan 17th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Turismo

Turismo

ZOLLINO / FIERA DI SAN GIOVANNI - Tradizione, cultura e sviluppo locale

ZOLLINO / FIERA DI SAN GIOVANNI - Tradizione, cultura e sviluppo locale
Gastronomia di qualità, prodotti tipici, innovazione e tradizione, convegni, esposizioni, concerti e spettacoli, suoni e sapori: tutto questo è stata nei giorni 24, 25 e 26 giugno la FIERA di SAN GIOVANNI nel comune di Zollino (Le), che proprio quest'anno festeggia il suo secolo di vita. La Fiera nacque infatti nel lontano 1910 e fu interrotta solo in coincidenza delle due Guerre mondiali. La manifestazione venne poi ripresa 34 anni fa con nuovi contenuti. Il tradizionale "mercato" fu arricchito di spazi espositivi dedicati all'artigianato locale di qualità. Ma il contesto socio-economico in cui tale iniziativa si inseriva è profondamente cambiato nel corso degli ultimi anni. Ciò ha indotto l'Amministrazione comunale a 'ripensare', diciamo così, lo spirito e i contenuti di tale manifestazione, individuando nuovi obiettivi da perseguire. L'agricoltura e i prodotti alimentari di qualità, il legame dell'uomo con il mondo rurale e con quanto resta della Civiltà contadina sono il leit motiv delle ultime edizioni, e soprattutto della Fiera di quest'anno. Con la Tavola Rotonda del 25 Giugno u.s. sui "Prodotti Agroalimentari Tradizionali" (della quale Progetto Salento pubblica ampia sintesi degli interventi nelle pagine che seguono), e con il Convegno sulla "Biodiversità, valore aggiunto per i prodotti tipici", tenutosi la sera successiva in Piazza S. Pietro, Zollino e la sua Amministrazione hanno di fatto avviato una campagna promozionale del loro Territorio, basata sulla tutela e valorizzazione dei prodotti tipici locali: il "pisello nano", le "fave di Zollino" e la "sceblasti" (originale pane saporito, particolarmente gustoso e ricco di ingredienti, quali zucchine, olive, cipolla, zucca, olio e sale). Non è un caso se Zollino è stato uno dei primi comuni salentini che si è affacciato sul fronte delle Denominazioni Comunali (De.Co.) dei suoi prodotti, insieme a Lecce (col "pasticciotto") e a Specchia (con l'olio di oliva e le piante officinali).

Ultimo aggiornamento ( Sabato 24 Luglio 2010 16:22 )

Leggi tutto...
 

Luci e ombre sul turismo salentino

Luci e ombre  sul turismo salentino

Il turismo nel sud Salento in questi anni di globalizzazione è in pericolo. Ovvero, più che il turismo, in serio pericolo sono i turisti che visitano le nostre amate cost...

Ultimo aggiornamento ( Martedì 20 Luglio 2010 15:04 )

Leggi tutto...

LE SAGRE ESTIVE? E' PRONTO UN DISCIPLINARE

LE SAGRE ESTIVE? E' PRONTO  UN DISCIPLINARE
Il Salento vanta una tradizione molto forte nel settore dei prodotti enogastronomici. Poche zone d'Italia hanno la possibilità di esprimere la varietà di " prodotti tipici...

Ultimo aggiornamento ( Giovedì 02 Aprile 2015 15:31 )

Leggi tutto...
Pagina 5 di 5
Banner
Banner

 

AMMINISTRATORI & CITTADINI

RICEVIAMO & PUBBLICHIAMO, ANTICIPANDONE I CONTENUTI, IL MANIFESTO FIRMA...

 

VOLONTARIATO & SOCIETA'

1982 - 2017 35 anni di attività 7000 sacche di sangue raccolte !   di Giuliano CIRIO...

 

VOLONTARIATO & SOCIETA'

35 anni a favore di chi soffre (1982 – 2017)   Articolo / Comunicato a cura de...

 

ALLISTE / BILANCIO COMUNALE

Deliberazione n. 67/PRSP/2017  REPUBBLICA ITALIANA LA CORTE DEI CONTI SEZIONE R...

 

EMERGENZE SOCIALI

REDDITO di DIGNITA’ da Alliste e Felline arriva il buon esempio   di Giuliano Cirio...