Progetto Salento

Imprenditori, Istituzioni, Cittadinanza attiva, Protagonisti del Salento che cambia

Monday
Mar 25th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Turismo Turismo "Officina Turistica" - Felline, Borgo del Buon Vivere

"Officina Turistica" - Felline, Borgo del Buon Vivere

E-mail Stampa PDF

Nove operatori economici fellinesi si associano sotto un unico "marchio", per meglio promuovere le proprie attività e le potenzialità turistiche che il Territorio nel suo complesso è in grado di esprimere in termini di accoglienza, ambiente, qualità dei servizi, prodotti tipici locali, gastronomia. Ne parliamo con Marta Cesi, giovane viticultrice e presidente di "Felline Officina Turistica".

Presidente Cesi, com'è maturata l'dea di questa Associazione?
L'uomo per sua natura non può vivere solo, escluse rare eccezioni. Nelle realtà economiche di Felline il fattore umano è prevalente, ecco quindi impellente il bisogno di mettersi insieme. Per usare un eufemismo polare, ci siamo corteggiati, piaciuti ed in ultimo ufficializzato il fidanzamento. Ora stiamo approfondendo la reciproca conoscenza.

Quali sono gli scopi?
Lo scopo principale è quello di promuovere Felline come una grande unica famiglia, solo pronunciarne il nome dovrà trasmettere affidabilità, cordiale accoglienza, qualità ricercata dei cibi, rispetto dell'ambiente che ci ospita, crescita ed emancipazione di tutto il tessuto economico e sociale.

Perché "officina turistica"?
Una delle ipotesi etimologiche del nome Felline deriva dal latino "figlinae", officine appunto! Anticamente una delle più rinomate era quella dei Pullii che produceva le anfore necessarie a conservare le derrate alimentari prodotte nel fundus annesso, ovvero per trasportare le eccedenze agricole fino ai mercati più lontani dell'Impero Romano. Noi vogliamo ricreare quel laboratorio creativo di idee, generando comportamenti virtuosi per dare slancio ad un nuovo modello di cooperazione.

Quali sono le iniziative per animare e far conoscere l'associazione?
Si possono riassumere nel progetto di "Borgo del Buon Vivere". Le iniziative sono ancora in fase di bozza, numerose ed interessanti; hanno bisogno del giusto tempo per concretizzarne l' articolazione. Di sicuro durante la stagione estiva ormai in corso verranno proposti concerti jazz, corsi di cucina multimediali, intrattenimenti per bambini, mercatini vintage. Tutto quanto possa contribuire ad arricchire la bellissima cornice del nostro borgo antico ed allietare le serate di tutti, sicuri che ogni euro speso in cultura è denaro speso bene.

Gli attuali associati sono 9, che non rappresentano tutti gli attori del panorama produttivo di Felline...
Il 9 è un numero dispari, quindi dinamico ed attivo nella sua natura e nei suoi effetti. Il dialogo tra gli associati fondatori è avvenuto in modo quasi spontaneo; quando l'unione si sarà rinforzata grazie alla condivisione degli intenti, saremo pronti ad estendere questa esperienza anche all'esterno. Nulla osta, anzi si auspica, l'interesse nel nostro operato da parte degli altri operatori economici e produttivi del paese.

tratto da Progetto Salento n.30

Condividi questo articolo:

Ultimo aggiornamento ( Lunedì 26 Agosto 2013 11:50 )  
Banner
Banner

 

AMMINISTRATORI & CITTADINI

RICEVIAMO & PUBBLICHIAMO, ANTICIPANDONE I CONTENUTI, IL MANIFESTO FIRMA...

 

VOLONTARIATO & SOCIETA'

1982 - 2017 35 anni di attività 7000 sacche di sangue raccolte !   di Giuliano CIRIO...

 

VOLONTARIATO & SOCIETA'

35 anni a favore di chi soffre (1982 – 2017)   Articolo / Comunicato a cura de...

 

ALLISTE / BILANCIO COMUNALE

Deliberazione n. 67/PRSP/2017  REPUBBLICA ITALIANA LA CORTE DEI CONTI SEZIONE R...

 

EMERGENZE SOCIALI

REDDITO di DIGNITA’ da Alliste e Felline arriva il buon esempio   di Giuliano Cirio...